Mariano del Friuli

Leggi razziali:coristi europei cantano Bella Ciao in Risiera

Oltre 130 coristi provenienti da vari Paesi europei hanno intonato diverse canzoni partigiane e contro il razzismo, tra cui 'Bella Ciao', nell'ambito delle manifestazioni cominciate nei giorni scorsi a Trieste per commemorare l'entrata in vigore delle leggi razziali il 18 settembre 1938. Organizzato dal coro sociale di Trieste, coro partigiano di Trieste, Comitato Danilo Dolci, associazione culturale Tina Modotti e altre realtà, all'evento sono giunti coristi anche da Londra, da varie città della Francia e altri Paesi, invitando i presenti a portare un fiore martedì prossimo in piazza Unità d'Italia dove si trova una targa commemorativa che ricorda l'annuncio fatto da Benito Mussolini della promulgazione delle leggi, nella stessa piazza. Nel corso della manifestazione sono stati eseguiti brani musicali in italiano, francese, yiddish e altre lingue europee. I coristi erano vestiti in due colori, o rosso o nero: gli stessi abiti che indossavano ieri quando hanno sfilato cantando nel centro di Trieste.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie